“Loneliness”, gli anziani di Robico in una parete di un nuovo showroom inaugurato a Malta

Una coppia di anziani su una parete del nuovo showroom inaugurato a Malta.

Si intitola ‘Loneliness’ il murales che l’artista gelese Roberto Collodoro (Robico) ha realizzato in occasione dell’inaugurazione di ‘Custhome’, il concept-store che porta il marchio italiano La Giusa, in collaborazione con Portelli.

Un uomo e una donna con i volti vicini e gli occhi chiusi, che indicano l’amore eterno, capace di superare la solitudine dell’assenza e la paura del domani. In linea con il tema artistico che sta portando in giro per l’Italia da questa estate, vale a dire quello delle rughe con “(R)Evolution – Imperfetto”, Robico ha dipinto durante la serata, che ha vantato la presenza del Primo Ministro maltese Joseph Muscat e di diversi architetti e professionisti del settore.

Ad accompagnare l’opera la frase in inglese della giornalista Daniela Pellegrino, sempre con lui in ogni esperienza artistica: “Darò alla solitudine il tuo nome, così mi terrai compagnia anche domani”. Il nuovo showroom, che porta le firme degli architetti siciliani Alessandro Puglisi, in qualità di progettista e Alberto Parla, nella veste di direttore tecnico, rappresenta un salto di qualità per la famiglia La Giusa, che tramanda passione e lavoro nel settore immobiliare da ben tre generazioni. Custhome mira a divenire a Malta un punto di riferimento per quanti desiderano arredare la propria casa con mobili personalizzati e design su misura.

“Malta è in continua espansione – ha ammesso il Primo Ministro Muscat – siamo davvero orgogliosi dell’apertura di questo nuovo showroom. Vogliamo aprire il nostro paese a tutti, anche e soprattutto a coloro che vogliono venire qui a investire”.