Lotti: lasciare Gela non sarà indolore. Otto anni pieni di sforzi e di soddisfazioni

“Lasciare Gela non sarà indolore. Otto anni così intensi, così pieni di sforzi ma anche di soddisfazioni, in una realtà tanto complessa quanto viva e stimolante. Esperienza che mai sarebbe stata possibile se non avessi trovato qui, tra i tanti problemi, anche tanta intelligenza, coraggio, vivacità, curiosità. E’ stato un comune sentire con questa città, una comune crescita, con un interscambio che mi ha davvero tanto arricchito.” Queste le parole pronunciate dal procuratore Del Tribunale di Gela Lucia Lotti, che lascerà la nostra città, per assumere giorno 26 aprile il ruolo di Procuratore aggiunto a Roma. Giovedì 21 aprile, a Palazzo di Giustizia, in aula Moscato alle ore 12:00, ci sarà il saluto ufficiale, con il personale degli uffici giudiziari, le autorità, le forze di polizia, il foro, i magistrati, i dirigenti scolastici.

Articoli correlati