“L’uroboro di corallo”, a Gela Rosalba Perrotta con il suo ultimo libro

Rosalba Perrotta a Gela per presentare la sua ultima fatica letteraria dal titolo “L’uroboro di corallo”, edito da Salani. La scrittrice siciliana racconta la storia di Anastasia, una donna all’antica, insicura e piena di remore, che vive l’abbandono del marito come una colpa e che ha congelato la propria esistenza nell’attesa di un suo improbabile ritorno.

L’eredità dell’amante del nonno, un palazzetto in una zona malfamata di Catania e una scatola piena di cianfrusaglie, tra cui l’uroboro, le offrono l’occasione per cambiare tutto. Attorno a lei un mondo di personaggi vivi e reali: le tre cugine ‘continentali’, la figlia Nuvola con i capelli viola e il suo bizzarro mestiere, l’altra figlia Doriana, che scopre le gioie e i dolori dell’adulterio e ancora il notaio-cuoco Matteo, l’inquietante cavalier Santospirito e Igor, il primo amore di Anastasia, che potrebbe tornare e rimettere tutto in discussione.

L’appuntamento è per domani, venerdì 5 maggio, alle 17:30, presso la libreria Mondadori di via Marconi a Gela. A dialogare con l’autrice Lucilla Anzalone.