Lutto nella famiglia dell’ADAS. Muore Felice Damaggio a 74 anni

Lutto nella grande famiglia dell’ADAS. Questa mattina infatti, a seguito di un male incurabile che lo aveva colpito lo scorso anno, si è spento Felice Damaggio, Presidente storico dell’Associazione Donatori Autonoma di Sangue.

Aveva settantaquattro anni e un’energia che lo aveva sempre contraddistinto, senza mai venire meno alla sua missione, neppure nei suoi ultimi giorni di vita. Un impegno costante il suo volto alla promozione del valore della donazione del sangue in città. Presidente dell’ADAS dal 15 settembre del 2001, Felice Damaggio lascia nell’Associazione di volontari un’eredità importante. Proprio a lui, infatti, alla sua inventiva e al suo spirito di servizio a favore del prossimo si devono tante iniziative divenute, con gli anni, punti fermi nel mondo della donazione di sangue. Prima tra tutte, l’apertura dell’Unità di Raccolta di via degli Appenini, nata per fornire un supporto maggiore al Centro Trasfusionale dell’ospedale di Gela.
Il funerale del signor Damaggio verrà celebrato domani, mercoledì 10 dicembre, alle 10:30, nella chiesa San Francesco.