M5S Gela: il sindaco si dimetta, rispetti la cittá. Nessuna giunta politica

Ritorna a chiedere le dimissioni del sindaco Messinese, il gruppo consiliare dei Cinque Stelle.

“Abbiamo assistito al teatro di una giunta tecnica azzerata per creare una giunta politica e, dopo una settimana, scopriamo che non esiste niente di politico nel nuovo esecutivo.”  Hanno detto i Cinque Stelle.

Il riferimento é al rientro dalla giunta tecnica azzerata di Simone Siciliano e di Fabrizio Morello, e del neo assessore Mauro, di cui non si é ancora chiarito a quello gruppo politico appartenga.

“Non ci sono sponde politiche in consiglio comunale per questa giunta. Non c’è maggioranza che la sostiene. Non il Pd, che puntualizza come questa giunta sia debole e non condivisa. Non Sicilia Futura, che nega contatti con la giunta. Non il centro destra, che nelle sue svariate forme precisa di non avere alcun legame con la giunta. Ma cosa ha di politico la nuova giunta Messinese? In pratica nulla.” Hanno detto i consiglieri pentastellati.

“Purtroppo – hanno continuato- lo spettacolo non è piacevole per i cittadini che vedono la città senza un governo e assistono impietriti alle scelte di un sindaco solitario ed isolato. Serve un atto di rispetto per la città, Messinese deve dimettersi, a maggior ragione oggi, dopo avere fallito l’obiettivo di un sostegno politico. Non c’è più una sola ragione per restare alla guida della città. “

“Abbia coraggio il consiglio comunale, prendano una posizione seria e non più ondivaga i partiti e le liste civiche, scelgano una strada comune. Se rifiutano di sostenere il sindaco -hanno detto- apertamente non gli diano più un sostegno silente, come è accaduto fino ad ora.”