Macchitela, aiuole trasformate in pattumiera. Contro gli sporcaccioni arrivano nuovi controlli

Da Macchitella al centro storico, dalla periferia al lungomare si susseguono le segnalazioni di rifiuti abbandonati da parte dei cittadini che sono stanchi di vedere deturpata la città di Gela.

Sacchi pieni di rifiuti di ogni tipo, che continuano a formare cumuli sempre nelle stesse aree. Ma anche bottiglie di plastica  e di vetro che, dopo averne consumato il contenuto, non vengono deposte nei secchi messi a disposizione dalle attività. E’ il caso di Macchitella le cui aiuole sono diventate vere e proprie pattumiere.

Insomma di differenziare vi  è una bella fetta di popolazione che non ne vuole proprio sapere. Il risultato è una città sporchissima.

Il Commissario Arena ha disposto una intensificazione dei controlli, grazie a delle telecamere, poco visibili, che consentiranno di riprendere gli incivili. Per loro vi sarà una multa che va dai 150 ai 500 euro.

Inoltre predisposto un potenziamento delle unità  dei Vigili Urbani, con ricollocazione nel Comando della Polizia Municipale di personale che negli ultimi tempi aveva chiesto un cambio di mansione.