Macchitella E sul contenitore per metalli appare una scritta sulla morte dell’educazione del gelese

Ci sono tanti modi per comunicare il proprio disagio, per indignarsi, per non accettare tutto quello che vedi accade intorno a te. E così a Macchitella su un contenitore sistemato per i raccogliere i metalli qualcuno ha approntato un cartello con una scritta molto malinconica : ” Qui è morta l’educazione del cittadino gelese”. Forse il modo migliore per far sapere che in quel contenitore destinato alla raccolta dei metalli è stato messo di tutto e nessuno fa nulla. Altro che raccolta differenziata. Ed ecco che un cittadino o una cittadina ha ben pensato di preparare il cartello nella speranza di richiamare l’attenzione. C’è riuscito perchè una nostra lettrice ci ha segnalato l’accaduto e inviato la foto che pubblichiamo. Adesso aspettiamo la prossima mossa: un nuovo cartello? O magari la speranza che il contenitore venga veramente utilizzato per i metalli? Come dicono ai colloqui di lavoro….vi faremo sapere….

Articoli correlati