Macchitella, orgoglio e tre punti

Non poteva (ri)cominciare in modo migliore l’avventura di mister Fausciana sulla panchina degli aquilotti biancorossi del presidente Greco. Il tecnico gelese, dopo essere subentrato in panchina all’uscente Comandatore, vince e convince i molti presenti nelle tribune del Presti annientando l’ostico Santa Croce che pensava di fare incetta dei tre punti approfittando del momento di crisi in cui versava la formazione nostrana. Gli aquilotti partono subito forte impensierendo il portiere avversario prima con Tuvè e poi con il ritrovato Caruso, ma le occasioni più ghiotte capitano sui piedi di Deoma che non riesce a capitalizzare il lavoro fatto dai compagni. Solo dopo il palo colpito dagli ospiti i gelesi si portano in vantaggio con Tuvè e chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio per 1-0. Nella ripresa la situazione non cambia: il subentrato Parisi firma il preziosissimo raddoppio e a nulla valgono le sortite offensive degli avversari che però accorciano le distanze al 71° minuto. Il finale è concitato con gli ospiti mai domi e con un Deoma in giornata decisamente negativa: l’attaccante gelese infatti fallisce in più di una occasione il gol della sicurezza. “Durante la settimana abbiamo lavorato sul cambio di modulo per sfruttare tutte le potenzialità dei miei ragazzi viste anche le numerose assenze, ma soprattutto ho lavorato sul morale della truppa che spero possa ritagliarsi un ruolo da protagonista in questo girone. I miei ragazzi, viste le grandi doti tecniche, meritano di disputare i play-off e proprio per questo motivo mi auguro di poter al più presto recuperare posizioni in classifica”, queste le parole di Fausciana al termine di una partita che ha visto giustamente trionfare i gelesi.Risalire la china non sarà però una cosa semplice: le espulsioni di Greco e Deoma, rimediate contro i ragusani, sicuramente peseranno nelle prossime giornate. Nel prossimo turno di campionato il Macchitella Gela riposerà, un momento di sosta buono per ricaricare le batterie e lavorare per raggiungere gli obiettivi sperati.