Madonna del Bosco a Niscemi: il 21 maggio 400° anno del ritrovamento del Quadro di Maria

Il 21 Maggio come accade ogni anno, si celebra a Niscemi la Madonna S.S. del Bosco la Patrona della città, una celebrazione molto sentita dalla popolazione a cui la maggior parte è devota. Tutto iniziò nel 1599, data del ritrovamento del quadro della Madonna del Bosco. Quel giorno un pastore (Andrea Armao) cercava il suo bue prediletto dal nome “Portagioia”, lo trovò dopo diversi giorni inginocchiato presso una fonte d’acqua dove vi era un quadro su cui era dipinta una Madonna con un Bambino. Trovata la figura della Madonna andò a portare la notizia della scoperta alla gente che abitava nei paraggi della chiesina della Grazia, dove successivamente venne portato il quadro. Dopo anni di inagibilità oggi la chiesetta è stata ristrutturata ed è luogo di ritrovo di tutti i fedeli dove vi è il Quadro e una fontana dove attingere acqua benedetta.

La celebrazione non consiste in un solo giorno, ma per i devoti ha inizio esattamente un mese prima il 21 Aprile. Inizia in questo periodo un pellegrinaggio a piedi dalle proprie abitazioni fino alla Chiesa Maria S.S del Bosco,  durante il quale i fedeli recitano il “rosario”. Il 21 Maggio è il giorno conclusivo della celebrazione , si inizia la mattina con i ragazzini che creano in strada con gessetti di vari colori disegni raffiguranti la Madonna, la sera si celebra la messa all’aperto fatta di canti e preghiere, e  successivamente intorno alle 23:00 vi è il rientro della “vara“ della Madonna, dalla Chiesa Madre alla Chiesa Madonna del Bosco (statua della Madonna portata in spalla in giro per la città). A mezzanotte si conclude il rito con i tanto attesi fuochi d’artificio.

Il mese di Maggio è il mese della Madonna del Bosco,il periodo più importante per la popolazione niscemese che manifesta tutta la sua fede per la Patrona. Nel periodo, estivo esattamente nel mese di Agosto, vi è una seconda celebrazione dalla durata di tre giorni. Una celebrazione più laica, rispetto a quella del mese di Maggio, con spettacoli di artisti locali e a volte di fama nazionale presso la piazza Vittorio  Emanuele. Un’ottima occasione di aggregazione per tutta la popolazione niscemese e non.