Maggiore sicurezza alla zona industriale, presto servizio di sorveglianza e interventi di manutenzione

Un incontro per discutere sulle criticità e i bisogni di chi opera nella zona industriale, un’area che necessita di interventi di sicurezza e manutenzione.

È quanto è emerso da una conferenza che ha visto la partecipazione del consorzio per l’Area dello Sviluppo Industriale e Maurizio Catania, dirigente dell’ufficio locale dell’Istituto Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive. L’occasione ha permesso innanzitutto di mettere in risalto soprattutto la questione sicurezza nella zona industriale, dove nell’ultimo periodo si sono verificati numerosi furti ai danni degli imprenditori che operano lì. A tal proposito, l’Irsap ha annunciato che verrà attivato il servizio di sorveglianza, saranno installate barre mobili all’ingresso e saranno effettuati ancora interventi di manutenzione stradale, della segnaletica, dell’illuminazione e del verde. Intanto, l’avvocato Rocco Fisci è stato nominato rappresentante degli imprenditori che operano nella zona industriale al fine di farsi portavoce dei loro bisogni. Fisci, già legale rappresentante della Cooperativa CO.S.M.I.SUD, è da tempo impegnato insieme al Presidente di Confcommercio Ascom Francesco Trainito nelle attività di salvaguardia e tutela della sicurezza degli imprenditori del territorio per l’Associazione Antiracket “Gaetano Giordano”. La decisione è scaturita nel corso di un precedente incontro tra i vertici della Confcommercio Ascom di Gela e gli imprenditori della zona industriale sulle problematiche degli operatori economici di quell’area.