“Maggiori fondi per salvaguardare la sanità nel nisseno”, i sindaci contro i tagli del Governo regionale

I sindaci chiedono più fondi alla Regione per salvaguardare e mantenere la sanità nel territorio nisseno.

È stato questo l’appello rivolto all’assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi durante un incontro che ha visto i riflettori puntati sulla problematica sanitaria della provincia di Caltanissetta. Previsto per la sanità nissena un tetto di spesa molto inferiore rispetto all’anno scorso, che determinerebbe un ridimensionamento del personale e dei servizi. 138 milioni di euro, una cifra notevole, ma insufficiente a ottimizzare le prestazioni sanitarie su tutto il territorio. Alla riunione, che si è svolta ieri mattina a Palermo, era presente anche il Direttore dell’Asp 2, Carmelo Iacono, che già in precedenza aveva annunciato la scarsa disponibilità economica da parte della Regione per attivare tutti gli interventi previsti dall’atto aziendale e volti a migliorare la sanità nissena. I sindaci hanno chiesto maggiori fondi al governo siciliano.

Articoli correlati