Maltempo, conta dei danni in Sicilia. Nel catanese si apre una voragine nella strada, trascinata giù una macchina

Conta dei danni in Sicilia a causa del maltempo che ha investito diverse province della Regione.

Fra le più colpite sono state le zone del catanese. Situazione molto critica ad Acireale dove nella mattinata erano caduti oltre trecento millimetri di acqua, che ha fatto straripare il torrente Platani. Drammatica anche la situazione a Giarre, dove le strade si sono allagate determinando problemi notevoli nella viabilità e dove è stata disposta la chiusura delle scuole per domani. Evacuate le scuole a Catania, dove diverse attività sono rimaste chiuse, allagati anche i negozi di un centro commerciale. Si è scongiurato il peggio solo per generosità del destino a Valverde dove una voragine si è aperta nella strada risucchiando con sé un’auto parcheggiata che, per fortuna, era vuota al momento della frana. Tanta paura e sconcerto fra quanti hanno assistito alla scena spaventosa. Intanto, continua a piovere e permane l’allerta meteo soprattutto per le province di Catania, Messina e Siracusa. L’invito della Protezione Civile è quello di rimanere a casa, se possibile ed evitare di mettersi in strada.

Articoli correlati