Manfria, da zona balneare a discarica. Richiesti più controlli e multe

Una strada divenuta discarica a cielo aperto. È quello che purtroppo vediamo nelle foto pubblicate sui social network da alcuni utenti che immortalano le condizioni in cui versava stasera (e versa ancora adesso) una delle vie della zona balneare di Manfria. A nulla sono serviti ad oggi gli appelli delle associazioni affinché i cittadini rispettino la propria città. Purtroppo, c’è qualcuno che finge o, ancora peggio, non vuol capire. Tuttavia, se da una parte c’è il gelese che sporca senza ritegno e rispetto, dall’altro c’è un servizio di raccolta disatteso che porta all’accumulo di rifiuti. C’è ancora la richiesta – inascoltata – dei residenti all’amministrazione comunale affinché provveda a creare dei punti di raccolta e vigili sulla puntualità del servizio di rimozione della spazzatura. I residenti, infuriati da questo “spettacolo” vergognoso e nauseabondo, chiedono adesso al Sindaco di intervenire aumentando i controlli da parte dei Vigili Urbani così da sanzionare i cittadini incivili.