Manfria invasa dai rifiuti, discariche a cielo aperto in più punti della zona

Discarica a cielo aperto nella zona balneare di Manfria. Spazzatura e amianto per strada e nessuno interviene.

Da circa tre anni uno dei fiori all’occhiello di Gela fa parlare di sé per i rifiuti di ogni genere che si trovano disseminati in più punti: scarichi edili, eternit, elettrodomestici, bottiglie di plastica, tronchi di palme, vetro, legno e insorgono i residenti. La zona, infatti, abitata da tempo, è anche luogo di ritrovo dei più piccoli che non possono di certo giocare in un ambiente sicuro e pulito, a contatto con la natura in cui ora degrado e inquinamento fanno da padroni. Un posto ingiustamente dimenticato e abbandonato all’inciviltà dei vandali. Ad aggravare la situazione anche l’assenza di punti di raccolta in cui conferire i rifiuti e un controllo vigile e attento da chi di competenza sull’intera zona. I cittadino, dunque, chiedono un intervento immediato.