Manfria raccolti stamani i cumuli di rifiuti. La stagione balneare è alle porte, basta con le discariche abusive

Continua l’opera di rimozione dei rifiuti da parte dell’amministrazione. Le discariche abusive che erano state formate da cittadini “indiscipilinati” man mano stanno sparendo.

Dopo il centro e la periferia di Gela, anche Manfria stamani è stata ripulita.

Nel quartiere balneare i rifiuti nelle ultime settimana avevano invaso ogni spazio verde e ciglio della strada.

Rifiuti indifferenziati che assieme ad oggetti di materiale di ogni tipo erano stati abbandonati, deturpando l’ambiente.

Qui la raccolta differenziata nel tempo ha mostrato qualche deficit, e questo ha contribuito ad alimentare comportamenti scorretti.

L’associazione Viviamo Manfria da tempo si è fatta promotrice di una azione di sensibilizzazione di rispetto del calendario  nei confronti di chi vive nel quartiere balneare, ma anche di chi va a trascorrervi il fine settimana.

La rimozione delle discariche abusive non è stata però praticata alla perfezione, vi sono ancora tracce di rifiuti in alcuni angoli della zona.

Comunque dato che il  quartiere, in linea di massima  è stato ripulito,  si spera nel buon senso dei cittadini. Manfria non può farsi trovare nelle condizioni di “pattumiera” dai turisti che vi si recheranno nei prossimi mesi, per godere del magnifico mare.