Arco paraolimpico: medaglia d’oro per l’atleta gelese Kimberly Scudera

Una medaglia d’oro, nelle paraolimpiadi femminili,  per l’atleta gelese Kimberly Scudera della Asd Arco club Aias Gela. L’incoronazione, raggiunta con il risultato di 6-2, è avvenuta  ieri  a Suzzara (Mantova) durante la ventinovesima edizione dei tricolori indoor di Para Archery organizzati dalla compagnia “La Meridiana” di Luzzara (Re) al palasport “Marmiroli”.  “Dopo tanta ansia e paura finalmente ieri si è concluso il XXIX Campionato Italiano – dichiara Kimberly – Sono molto soddisfatta e finalmente ho raggiunto ciò che più desideravo, ovvero diventare campionessa italiana assoluta. Ho sudato, tremato e pianto ma ci sono riuscita. Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuta e hanno creduto in me, principalmente la mia famiglia, il mio allenatore Fucshova e il mio presidente Mussoni che mi ha supportata”. 
Sul  primo  gradino  è salito l’azzurro Roberto Airoldi (Arcieri Cameri). Nel femminile conferma l’oro dello scorso anno la vicecampionessa paralimpica a Londra 2012 Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre).  Questi gli altri titoli assegnati nelle finali di ieri: Arco olimpico maschile: oro per Alessandro Erario (Arcieri dello Jonio); Arco compound maschile: medaglia d’oro per Giampaolo Cancelli (Arcieri Castiglione Olona); nel femminile vince Giulia Pesci (Arcieri Dlf Vighera). Nel “W1” maschile oro per Salvatore Demetrico (asd Apple club Campo Rotondo).
 
 

Articoli correlati