Mele Aism: nel nisseno raccolti 20 mila euro per la ricerca sulla Sclerosi Multipla

Sono stati 2100 i sacchetti di mele di Aism vendute nella provincia nissena, che corrispondono a una raccolta di 20 mila euro per sostenere la ricerca  sulla Sclerosi Multipla.

Circa 100  volontari sono stati nelle piazze della città della provincia il 4 il 7 e l’8 ottobre , ma anche nelle scuole  per la raccolta fondi da destinare, non solo alla ricerca, ma anche per implementare i servizi per i giovani i più colpiti dalla malattia. Tra questi importanti sono gli sportelli informativi e di orientamento, i convegni sul territorio che garantiscono un costante dialogo con ricercatori, esperti, altri giovani con cui confrontare le proprie esperienze di vita, i prodotti editoriali, il   blog (www.giovanioltrelasm.it) dove tutti possono “raccontarsi”, riconoscersi e “sentirsi a casa”.

Accanto ai volontari c’erano tante Associazioni che ci hanno supportato in piazza: Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta Onlus grazie al contributo dei volontari e dell’Ispettorato Provinciale delle Infermiere Volontarie, nonché dei volontari delle sedi periferiche di Serradifalco, Sommatino, Santa Caterina e Milena, Misericordia di Mussomeli, Misericordia di Vallelunga, Fratres “Gianni Messina” Villalba, “Compagnia della Bellezza” Caltanissetta; Associazione Tempio di  Apollo, Associazione coordinamento delle donne Gela, Associazione Arci Le nuvole Gela, Scout Sant’Antonio Gela, Scout Chiesa del Carmine, Croce Rossa Riesi, Misericordia Niscemi.