Memorial “Nele svizzero”: gli amici ricordano Emanuele Alabiso a tre anni dalla prematura scomparsa

Sono già trascorsi tre anni da quella terribile tragedia che strappò a Gela e all’affetto dei propri cari Giuseppe ed Emanuele Alabiso, padre e figlio, morti a seguito di un incidente su un ultraleggero.

Un destino drammatico e beffardo per Giuseppe, dentista gelese e da sempre appassionato di velivoli e il figlio, Nele svizzero (come lo chiamavano gli amici), giovanissimo e dal sorriso contagioso. Un ricordo che non potrà mai affievolirsi e che gli amici, anno dopo anno, celebrano invitando la cittadinanza a partecipare.

Venerdì 23 novembre, infatti, si terrà il terzo memorial “Nele svizzero”, un quadrangolare di calcio a 5 che vedrà scendere in campo le squadre Vecchio stile 1987, curva Angelo Boscaglia, Amici ultras e i ragazzi delle palazzine. La giornata inizierà in privato alle 10:00 di mattina con il raduno e il benvenuto delle tifoserie e alle 12:00 con la visita al cimitero.

A partire dalle 18:00 del pomeriggio, evento aperto al pubblico con l’inizio delle partite presso il campetto San Paolo. In serata la premiazione. Saranno presenti le tifoserie di Giugliano Siracusa Latina, Serradifalco e Aversa. “Un giorno di festa in memoria di un grande amico – si legge nell’organizzazione dell’evento – vi aspettiamo numerosi, esserci è un dovere. Tutti per Nele!”