I Mendola lasciano il Gela Calcio al sindaco

Non si sa chi ha aggredito chi, ma se da una parte si sono susseguiti i messaggi di solidarietà nei confronti del vicesindaco Simone a Siciliano, dall’altro i Mendo,a annunciano di lasciare il Gela Calcio al sindaco.

“Chiedo scusa se l’avere difeso gli interessi della città e del Gela calcio ha urtato la sensibilità di qualcuno. Quanto successo stamane tra mio fratello e Siciliano è sicuramente frutto delle tensioni che negli ultimi mesi stanno dilaniando il Gela calcio. Per queste ragioni consegno la squadra personalmente nelle mani del sindaco o e del suo vice”. Questo quanto comunicato dal Presidente Angelo Mendola

Non vi é pace per il Gela Calcio, nemmeno oggi in cui la squadra avevano riassaporato il piacere della vittoria, con 3 a 1 contro l’Ebolitana.