Mercato, i residenti di Marchitello dicono no

I residenti di Marchitello dicono “no” al trasferimento, seppur provvisorio, del mercato settimanale nella loro zona e annunciano protesta. “Non è il luogo adeguato”, questo il parere comune espresso da Emanuele Amato, Presidente de “La Cittadella”. Secondo i residenti, il quartiere non si presta al mercato perché non ci sono vie di fuga né aree parcheggio ed è piuttosto adatto a favorire il fenomeno dell’abusivismo. Una zona curata a spese dei soci del quartiere, che si autotassano per la pulizia delle strade e per l’illuminazione pubblica e che oggi rischiano di vedere le proprie vie popolate dalle bancarelle degli ambulanti. Un’idea che non piace e per cui i residenti potrebbero protestare bloccando le strade il prossimo martedì.

Articoli correlati