Mercato settimanale di Marchitello, non si intravedono soluzioni alternative

Da quando il mercato settimanale è stato ubicato in c.da Marchitello, sempre più cittadini vi si recano, diventando un appuntamento fisso del martedì per donne e uomini che non hanno impegni di lavoro. Un luogo di svago dove poter fare anche conmprare a prezzi contenuti. Il mercato in quell’area pubblica piace molto anche agli ambulanti che hanno visto incrementare il loro volume di affari. Sicuramente i disagi sono per i residenti, visto il numero esiguo di parcheggi, e le auto che invadono anche la SS 115 per Macchitella. La scadenza della sede è prevista per il 26 gennaio prossimo, ma finora non si intravedono alternative. Su questo è d’accordo anche l’assessore Simone Siciliano che pensa che finora quella dell’area pubblica di Marchitello sia la soluzione migliore, in attesa di trovare un’area altervativa. Con il mercato spostato nell’area pubblica il comune risparmia circa 190 mila euro l’anno, che venivano pagati alla ditta Missud proprietaria dello spazio  privato in via Settefarine, uno spazio che era molto criticato anche per l’etrema distanza dal centro della città, oltre che per assenza di servizi.