Messinese: i consiglieri grillini speculano sui disagi dei quartieri, in giro come i bambini di Halloween

“Il nostro cronoprogramma segue con la massima attenzione le condizioni in cui versano alcuni quartieri, senza particolarismi che in passato sono stati fatti a favore di bacini elettorali di riferimento”. Questo quanto sottolineato dal sindaco Domenico Messinese in risposta a quei consiglieri che  accusano l’amministrazione di essere distante dai problemi che vivono i diversi quartieri della città di Gela. 

” I problemi dei quartieri di Gela sono noti a questa amministrazione comunale che ha incontrato e continua ad incontrare i cittadini, senza pubblicizzare confronti ordinari come se fossero udienze papali”.  Ha detto il primo cittadino che ha sottolineato come sia stato stabilito un piano di interventi congiunto dei tre assessorati comunali: quello all’Ambiente, quello al Controllo del Territorio e quello ai Lavori Pubblici”.

“La nostra azione – ha continuato il primo cittadino -, che è decisa e determinata, richiede iter burocratici e risorse economiche. Chiediamo la massima collaborazione ai cittadini perché gli sforzi eseguiti non risultino inutili a causa dei soliti vandali o incivili che fanno ricadere nel degrado i nostri quartieri. Un appello voglio rivolgere anche a quei pochi consiglieri comunali sedicenti grillini che, in giro per i quartieri gelesi, si comportano come gruppi di bambini americani che vagano mascherati per Halloween. Nessun politico responsabile si può permettere in questo momento di strumentalizzare il disagio dei nostri concittadini, neanche in considerazione di pretendere un ‘dolcetto’ per tendere uno ‘scherzetto’ all’amministrazione comunale” ha concluso Messinese.