Messinese: istituire un tavolo sul welfare pubblico con i sindaci del distretto socio sanitario, e non solo

Istituire un tavolo istituzionale sul welfare pubblico che avrà funzioni di indirizzo e monitoraggio su base distrettuale, e coinvolgerà anche l’Azienda Sanitaria Provinciale, e un modo per controllare l’attuazione di tutti gli interventi afferenti il complesso delle politiche sociali e socio-assistenziali.  Quanto chiederà  sindaco Domenico Messinese, come primo cittadino di un comune capofila del distretto socio-sanitario che comprende anche Butera, Mazzarino e Niscemi, ad altri primi cittadini. Il sindaco Messinese ha annunciato ciò nel corso di un incontro avuto ieri pomeriggio al Comune con i sindacati dei pensionati, alla presenza del vice sindaco Simone Siciliano e dell’assessore ai Servizi Sociali, Licia Abela.
 L’organismo si occuperà anche del piano di zona e di un protocollo d’intesa sui Piani di Azione per la Coesione. Sul Pac ha relazionato il responsabile funzionario del Tavolo Europa, Tonino Collura. Il piano è stato approvato ed è in fase di finanziamento per quanto riguarda il secondo riparto.

Articoli correlati