Messinese: nessun rimpasto di Giunta, gli assessori stanno lavorando bene

Nessun rimpasto della Giunta. Questo quanto asserito dal sindaco Domenico Messinese, dopo il comunicato da parte dei consiglieri pentastallati con cui hanno dichiarato  di dissociarsi dell’attuale amministrazione. “Noi continuiamo a lavorarare per il bene della città , e sui tanti problemi che si sono presentati,  gli assessori si stanno impegnando intensamente”. Ha dichiarato il primo cittadino. Una  tensione con il gruppo consiliare pentastellato,  arrivata dopo appena quattro mesi dall’inizio della nuova sindacatura, e che é stata rivelata apertamente durante il consiglio comunale di giorno 17 novembre , quando il consigliere Emanuele Amato ha gridato ” fuori gli assessori non cinque stelle”. Da Virginia  Farruggia a Simone Morgana i consiglieri pentastallati hanno avuto dei disappunti sulle azioni della nuova Giunta , non conforme con i principi del Movimento. “Assessori esterni non cinque stelle hanno deciso di collaborare con noi, ma abbiamo visto che la cosa non funziona”, ha  detto la Farruggia. “Manca una trasparenza, e una discontinuità con il passato” ha detto Morgana. Il problema principale é la presenza “ingombrante”, dell’assessore Simone  Siciliano, con le sue 27 deleghe, che sarebbe, secondo il parere di tanti espontenti e sostenitori del movimento Cinque Stelle, il vero “sindaco” di Gela.  Di parere opposto é invece il capogruppo consiliare Sara Cavallo, che non condivide ciò che hanno dichiarato i suoi colleghi e ha dichiarato farà di tutto per far ritrovare un punto di incontro per far si che si possa portare a termine la missione a loro affidata dai cittadini. 

Articoli correlati