Messinese: nessuna spaccatura all’interno del M5S

Non c’è nessuna spaccatura all’interno del  Movimento cinque stelle. Questa è la risposta del sindaco  Domenico Messinese alle accuse da parte di Daniele Esposito Paternò, che ha commissariato il meetup, con la motivazion e di per cattivo uso da parte del sindaco del regolamento. Per l’organizzatore del meet up 5 stelle Gela risulta evidente  che non tutti avrebbero gradito le decisioni di Messinese, riguardanti la nomina della segretaria personale, la questione dei rifiuti e quella del mercato settimanale. Il sindaco è stato accusato di personalismi. Per il sindaco invece si tratta di  schegge impazzite che si arrogano di competenze non rappresentano il movimento. “Ognuno è libero di esprimersi nel modo in cui si vuole”, ha replicato il primo cittadino. Il sindaco ha risposto anche alla dichiarazione di  Nardo inerente i forti dubbi sulla sua appartenenza al M5S. “Probabilmente sono parole dettate dalla rabbia – ha detto Messinese –  ognuno ha dei metri di valutazione individuali e  il movimento non mi ha fatto nessun tipo di addebito”.