Minaccia, offende e aggredisce tre carabinieri. Arrestato pregiudicato gelese

Ha minacciato, offeso  e aggredito  i carabinieri che avevano controllato e multato il figlio durante i controlli alla circolazione stradale svolti ieri sera dai militari, nel territorio gelese.

L’episodio è accaduto nella zona di Macchitella. L’uomo Rockardo Romano 41 anni gelese pregiudicato è stato arrestato e  deve rispondere di violenza, minaccia, lesioni e resistenza a Pubblico ufficiale. Contestualmente è stato  deferito suo fratello, R.A., per minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale. 

In particolare durante i controlli era stato fermato il figlio minore di Romano, che ha reso necessario la presenza del padre per notificare la multa. Il quarantunenne è arrivato sul posto e oltre a ingiurare i carabinieri, li ha spinti e si è opposto con forza alle operazioni di polizia.

I tre carabinieri coinvolti, dopo averlo immobilizzato con professionalità e fermezza, lo hanno condotto presso gli Uffici del Comando. A tutta la scena ha assistito anche il fratello dell’uomo che ha pesantemente minacciato ed ingiuriato i militari.

I tre Carabinieri coinvolti hanno avuto ferite e lesioni guaribili di 10 giorni, l’uomo è stato arrestato e posto a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria in attesa di rito direttissimo.

Complessivamente il servizio di controllo ha permesso di elevare 8 contravvenzioni al C.D.S. per un totale di 700 Euro e di controllare 30 persone e 19 veicoli.