Misure per disoccupati siciliani, da oggi domande on line per un contratto

Da oggi al via le domande on line per il ricollocamento di chi non ha un lavoro. Chi ha tra i 18 e i 67 anni, è disoccupato e inoccupato, ha un reddito Isee inferiore ai 20 mila euro annui e non ha un’indennità di disoccupazione, potrà far parte di un progetto per firmare un contratto in un’azienda. Questa è una delle misure di aiuto che riguarderà gli oltre 2000 disoccupati siciliani.
Associazioni, imprese, cooperative, professionisti verranno pagati solo se riusciranno a far trovare un lavoro ai disoccupati.

Il compenso oscillerà tra i 4 mila e gli 8 mila euro in base al profilo del candidato: meno sarà qualificato il disoccupato, più difficile quindi sarà per lui trovare lavoro, maggiore sarà il premio all’ente che avrà successo. Il sito a cui bisogna collegarsi è https://codr-2017.ciapiweb.org/Candidature/DomandaAdesione/#/CNDDomanda/b18ded25-a2ae-4946-8e70-db8d53b8fcbe. All’interno c’è un link per la registrazione di chi intende trovare lavoro.
Bisognerà essere in possesso del reddito Isee relativo al 2016 e un documento d’identità. Dopo essersi registrati al portale entro 20 giorni bisognerà andare in un qualunque Centro per l’impiego per confermare di presenza i propri dati. Sarà possibile effettuare tutta questa procedura, per intero, in un Centro per l’impiego. Al termine di questo periodo verranno stilate le graduatorie.
I candidati saranno suddivisi in fasce d’età e per ogni elenco sarà fatta una graduatoria che terrà conto del reddito Isee, dell’età, in caso di parità sarà data priorità alle donne e infine, in caso di ulteriore parità, si effettuerà un sorteggio. Per selezionare i candidati si scorrerà l’elenco in base alla «dote» di ogni disoccupato e fino all’esaurimento delle risorse.