Mondiali Paralimpici, Contrafatto d’argento nei 100 m

Altro grandissimo successo per l’atleta gelese impegnata nei giochi paralimpici di Londra 2017.

Monica Contrafatto, che ha chiuso i 100 metri in 15″ 35, migliora il bronzo delle Olimpiadi di Rio e si piazza sul secondo gradino del podio guadagnando un pesantissimo argento. A precederla, è ancora una volta il suo idolo ( oramai considerata una vera e propria compagna di squadra) Martina Caironi con il tempo di 14″ 65.

La coppia azzurra sembra ormai abituata alle medaglie: Martina Caironi, infatti, è già alla terza medaglia d’oro (Londra 2012, Rio de Janeiro 2016, Londra 2017); Monica Contrafatto, invece, nel Luglio 2012 s’era limitata a fare il tifo per “l’amica di podio”, quella Caironi che per lei è diventata più che un esempio di vita.

L’atleta gelese, caparbiamente, s’è messa in gioco e in pochissimi anni s’è legata al collo due medaglie importantissime, rappresentando anche lo sport gelese nel mondo.

La vera vittoria è certamente un’altra: non arrendersi mai. E Monica, nonostante il grave incidente in Afghanistan, è un esempio di caparbietà e tenacia, un esempio per chi è disposto a riscrivere la storia della propria vita involandosi verso il dolce traguardo del riscatto.