Movida gelese: Nuova limitazione per la vendita di alcolici

Nessuna prescrizione alla chiusura dei locali della movida, ma solo alla vendita di superalcolici e bevande in contenitori potenzialmente pericolosi. Lo prevede l’ordinanza firmata dal sindaco di Gela Domenico Messinese, che supera regole vetuste di anni. Di concerto con la Prefettura e la Questura di Caltanissetta, oltre che con imprenditori ed avventori, la nuova ordinanza, in vigore già da domani, limita gli orari della musica fino alle ore 2 dalla domenica al giovedì, e fino alle ore 3 il venerdì e sabato, oltre a date significative come la notte di San Lorenzo, la vigilia del 15 agosto ed il ferragosto. Come anticipato, limitazioni orarie, a seconda delle attività commerciali coinvolte tra le ore 22 e le 2, anche per la vendita di superalcolici e dei contenitori in vetro o alluminio delle bevande. L’atto sindacale si allinea alle direttive nazionali in materia di sicurezza e quiete pubblica, ed è già stato adottato in altre località balneari anche per contrastare gli esodi notturni dei giovani autoctoni nel week end. “L’ordinanza obbedisce essenzialmente a tre linee direttrici – ha spiegato il sindaco Domenico Messinese -: sicurezza, quiete pubblica e decoro delle aree prossime ai locali grazie alla collaborazione degli esercenti”.