Muore in un incidente sulla S.P. 12, per scansare un branco di cani

Si stava dirigendo a Niscemi per lavoro, percorrendo la strada provinciale 12, che collega la statale 117 bis Gela-Carania alla città della Madonna del Bosco, ma per evitare un branco di cani randagi, ha sterzato andando a schiantarsi contro il muretto di cinta di una proprietà privata. Un urto violento, che ha portato l’auto a ribaltarsi più volte. Ed é così che un operaio precario stagionale della Forestale, Salvatore Marino, 47 anni di Riesi, ha perso la vita. Marino, infatti, è stato sballottato diverse volte nell’abitacolo morendo sul colpo. Inutili sono stati i soccorsi dell’èquipe medica dell’elisoccorso del 118 partito dall’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Ferito, ma non gravemente, il collega che viaggiavo con lui nella sua Fiat Punto, Rocco  Li Perni, che ha riportato diversi traumi e la lussazione della spalla, ed è stato trasferito all’ospedale Vittorio Emanuele di Gela.

Articoli correlati