Muore operaio a Timpazzo: cordoglio dal sindaco Domenico Messinese

Parole di cordoglio sono state espresse dal sindaco Domenico Messinese per l’operaio 44enne Rocco Massimo Iacona, che ha perso la vita questa mattina in un incidente sul lavoro che si è verificato in contrada Timpazzo. Il giovane è rimasto schiacciato da un camioncini.

“Apprendo con costernazione dell’incidente costato la vita a Rocco Massimo Iacona nella discarica di contrada Timpazzo. Le morti sul lavoro aggiungono sofferenza a quelle dipartite che così non troveranno rassegnazione”. Ha a detto il sindaco di Gela

“Quella di oggi è la morte bianca numero 683 avvenuta in poco più di 10 mesi, quest’anno in Italia – ha evidenziato il primo cittadino -. Un dato raccapricciante di un tragico trend in aumento che mette una società moderna, come la nostra si professa, di fronte ad intollerabili buchi neri in materia di tutele sui luoghi di lavoro. L’occupazione oggi rappresenta un bene prezioso sopra i suoi connotati costituzionali ma, senza sicurezza, la dignità e la vita non potranno mai essere barattate per un tozzo di pane. Se onoreremo questa riflessione, da lavoratori o da imprenditori – ha concluso Messinese -, avremo reso più solenne il ricordo di Rocco e di tutti quei numerosi operai gelesi che hanno subìto certi congedi innaturali”.