Muos Niscemi? Il governo statunitense non intende andare via

Il governo degli Stati Uniti  non intende trasferire altrove tale sito di comunicazione satellitare. L’ambasciata  statunitense in Italia torna a parlare del Muos, in  riferimento ad alcuni articoli di stampa apparsi di recente relativi all’installazione di Niscemi. L’ambasciata precisa: “Data l’importanza del Muos per la sicurezza dei nostri paesi abbiamo fiducia che il contenzioso sul processo di concessione dei permessi sia risolto al più presto. Ci auguriamo che il Muos di Niscemi sia operativo tra qualche mese, al termine dei collaudi e del lancio del quarto satellite”. Nel Corriere della sera, il governo americano  specifica  che in caso di un no definitivo,  punterà su tre opzioni: Tunisia innanzi tutto, poi Grecia o Spagna. 

Articoli correlati