Nasce il registro delle coppie di fatto in Sicilia

 

L’Assemblea regionale siciliana ha approvato il registro delle Unioni civili e condanna le discriminazioni sessuali e razziali. Le coppie di fatto possono iscriversi in un apposito registro, per acquisire il diritto di usufruire dei servizi offerti dalla regione Sicilia. Le coppie, possono anche essere costituite dalla stesso sesso. Cinquanta i voti favorevoli, 5 i contrari, e 15 astenuti. Hanno detto sì in blocco alla legge il Pd e il M5S. Una grande maggioranza ha quindi votato un provvedimento che si pone in antitesi con il Parlamento che fino a ora non ha mostrato la totale indifferenza sulla questione. Ricordiamo che proprio la Sicilia è la terra da dove ha preso inizio l’esperienza di Arcigay 35 anni fa, che ha fondato il suo primo circolo a Palermo. Oggi non festeggia solo la Sicilia, ma anche la Slovenia, primo paese dell’est ad approvare i matrimoni omosessuali. Un diritto che ancora in Italia non trova riconoscimento. Anche se il diritto di uguaglianza di tutti i cittadino non può essere negato e non è più rinviabile.