Barche francesi rischiano di rimanere incagliate nel porto di Gela

Sarebbero potute rimanere incagliate come balene, le due imbarcazione  con bandiera Francese  arrivate nel porto di Gela, inconsapevoli della situazione in cui versa il fondale, ridotto a 1,20/90 cm. Le due barche sono entrate con difficoltà all’interno del porto di Gela  e hanno potuto farlo solo grazie alla guida dei diportisti. Un’accoglienza certo non delle migliori. Da tanto tempo si chiede alla politica locale e regionale di intervenire con operazioni di dragaggio, per evitare che il porto alla prima mareggiata diventi inutilizzabile, ma finora nulla è stato fatto. Una situazione inaccettabile. Le navi da diporto navigano tra i fanghi.  Una vera e propia emergenza a cui bisogna subito trovare presto una soluzione. 
 
Tagged with: