Nella cappella del Vittorio Emanuele, inaugurata la terza Porta Santa per Gela

In tantissimi hanno seguito stamani l’apertura della Porta Santa presso la cappella all’Ospedale Vittorio Emanuele di Gela. La terza ad essere aperta in città, nell’anno del Giubileo, dopo quella della Piccola Casa della Misericordia e della Casa circondariale di c.da Balate. A celebrare l’evento è stato il vescovo Rosario Gisana, che ha voluto essere vicino ai cittadini di Gela e ai ricoverati del nosocomio. Presente anche il cappellano del Vittorio Emanuele don Filippo Salerno, che è sempre pronto a dare una parola di conforto agli ammalati e ai parenti dei pazienti. La cerimonia ha visto la presenza del direttore dell’Asp Cl2 Carmelo Iacono, del direttore sanitario Luciano Fiorella, del primo cittadino Domenico Messinese d parte del consiglio comunale. 
 

Articoli correlati