Nessun autobus urbano a Settefarine, residenti indignati: “È una vergogna!”

Sono esasperati i cittadini del quartiere Settefarine a Gela che da tempo ormai reclamano un servizio di trasporto pubblico degno di una città. La zona, infatti, non è raggiunta dagli autobus e i residenti sono costretti a ricorrere ai mezzi propri o a recarsi a piedi verso le fermate più vicine al quartiere, fra cui quella della stazione. Una situazione sopportata già a lungo e che merita attenzione da parte dell’amministrazione comunale. A questo importante disagio inoltre si aggiunge anche la difficoltà nel comunicare con la giunta Messinese, come più volte lamentato dai componenti del comitato di quartiere presieduto da Salvatore Terlati.

È inaccettabile nel 2016 assistere a scene di anziani costretti sotto il sole a percorrere il cavalcavia di Settefarine, via molto pericolosa e già teatro in passato di brutti incidenti, per raggiungere le fermate degli autobus più vicine. Il trasporto pubblico è un servizio che dovrebbe essere rivolto alla città intera, nessuna zona esclusa.

All’amministrazione comunale, dunque, l’ennesimo appello a intervenire con urgenza, senza rimanere sorda dinanzi alle esigenze avanzate dai cittadini, che non escludono manifestazioni eclatanti se la situazione non verrà risolta.

Articoli correlati