Eventi e iniziative comunali senza coinvolgerci. Intervengono Confcommercio e Casartigiani di Gela

 
Nessun coivolgimento delle associazioni di categoria da parte dell’amministrazione per gli eventi e inziative che potrebbero attrarre turisti a Gela. Questo quanto affermato  da Casartigiani e Confcommercio, che hanno sottolineato come tale atteggiamento sia “in palese contrasto con la volontà dichiarata ripetutamente dell’amministrazione di collaborare e concertare le proprie scelte”. 
“Non ci sembra questa la modalità  più efficace per dare vita a iniziative promozionali che attraggano turismo e, soprattutto, portino benefici economici alla nostra comunita”. Ha affermato Antonio Ruvio,  Presidente Provinciale Casartigiani. 
Il riferimento è probabilmente anche alla Festa del cioccolato, che si terrà in Piazza Umberto I. 
“Circa un Mese fa – ha continuato Ruvio-  si era trovata un intesa tra comune e le Associazioni di un Tavolo Permanente, in grado di favorire tra di esse il dialogo e la collaborazione, sviluppare iniziative interassociative, evidenziare necessità e carenze.Obiettivo del Tavolo delle Associazioni sarebbe stato quello di «fare rete» per rispondere ai bisogni dei cittadini, promuovere lo scambio di informazioni per avviare percorsi condivisi, costruire una vera e propria sinergia fra Ente pubblico e associazionismo per ottimizzare gli sforzi ed individuare una modalità comune d’azione”. 
Il tavolo avrebbe avuto l’obiettivo di promuovere, valorizzare e sostenere le attività del Commercio e dell’Artigianato, e le iniziative a livello locale, incentivando le relazioni e le collaborazioni ampliando il confronto a tutte le realtà del territorio di Gela.

Articoli correlati