Niente stipendio per gli operai Tekra: intervengono i sindacati

Ancora una volta i lavoratori della Tekra sono rimasti senza lo stipendio. A loro non è stato elargita la spettanza del mese di agosto.

L’azienda campana adduce le colpe alla difficile situazione che sta attraversando la città di Gela.

L’ente comunale non ha ancor versato il canone mensile.

Questo quanto riportato nella nota che la Tekra ha inviato ai lavoratori, ancora una volta in difficoltà economiche.

Molto di essi hanno famiglie, figli in età scolare che necessitano di libri per iniziare il nuovo anno scolastico. Si sentono spesso abbandonati,nonostante continuano a svolgere il loro lavoro, alzandosi alle prime luci dell’alba.

E i sindacati proclamano  Cgil, Uil, hanno  dichiarato lo stato di agitazione dei lavoratori della Tekra.

Quindi non solo cumuli di rifiuti per strada, ma anche lavoratori senza stipendio.

Quello dei rifiuti è un delle questioni più gravi che il neo Commissario Rosario Arena dovrà risolvere.

L’Ugl ha chiesto l’incontro con l’azienda per chiedere che vengano elargiti al più presto i pagamenti