Niscemi: 1 milione di euro per i locali destinati al Commissariato di Polizia

Ammessa la richiesta di finanziamento di oltre 1 milione di euro che l’Amministrazione comunale di Niscemi aveva presentato nel mese di novembre scorso, per l’adeguamento di locali dell’Ufficio tecnico del Comune a  nuova sede del Commissariato di Polizia.

Lo ha comunicato con grande soddisfazione il sindaco Massimiliano Conti,  considerata la necessità di una sede più dignitosa per il Commissariato di polizia rispetto a quella attuale di viale Mario Gori, concessa in affitto da privati e da tempo posta sotto sfratto esecutivo,

Qualche mese fa la giunta aveva deliberato la destinazione dei locali dell’Ufficio tecnico comunale come nuova sede del Commissariato di polizia e disposto la redazione di un progetto preliminare per l’adeguamento degli stessi locali, aveva chiesto all’assessorato regionale delle infrastrutture il finanziamento.

Proficuo è stato l’incontro del primo cittadino e del prof. Giuseppe Maida, che nel frattempo aveva promosso una petizione popolare richiedente il potenziamento del personale della del Commissariato di polizia, con l’assessore regionale alle infrastrutture On. Marco

“Un altro importantissimo passo avanti quello dell’accoglimento della nostra richiesta di finanziamento da parte dell’assessorato regionale alle infrastrutture – ha affermato contento il primo cittadino – nell’iter di adeguamento dei locali dell’ufficio tecnico a nuova sede del Commissariato di polizia.”

Le somme saranno reperite da parte della Giunta di Governo regionale, con la rimodulazione della programmazione relativa alle risorse finanziarie provenienti dal Patto del Sud.