NISCEMI: Finale torneo interquartiere, vince quartiere piazza.

Termina con la vittoria del quartiere Piazza, il nono torneo  di calcio interquartiere disputatosi Domenica 12 Luglio, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 23 e 30. L’evento è stato a cura della polisportiva Santamaria.

Una finalissima che ha visto scontrarsi per la quinta volta consecutiva il quartiere “Macello” contro quartiere “Piazza”. Risultato , dunque, 4 a 2 per il quartiere Piazza col goal finale  del giocatore Di Stefano. Le due squadre hanno giocato i condizioni climatiche stabili ,ventisei gradi e una brezza leggera hanno fatto da sfondo al match. I calciatori hanno giocato molto bene, un po’ di tensione ma nessuna anomalia in campo. “É stata una bella partita contro avversari ostici ,anche quest’anno ci siamo aggiudicati la coppa per il secondo anno consecutivo”,queste le parole di Carmisciano ,attaccante della squadra vincitrice. La serata ha visto disputarsi oltre alla finalissima , un altro torneo che ha visto scontrarsi quartiere “Marinuzza” contro quartiere “Vacirca” , con la vittoria del quartiere “Marinuzza”, che con il punteggio di 6 a 3, si è aggiudicato  il terzo posto, mentre il “Vacirca”il quarto.

Il Torneo, giunto alla sua nona edizione e  iniziato il 26 Giugno e terminato il 12 luglio,ha visto scontrarsi otto quartieri tra cui:Macello, Trappeto, Marinuzza, Vacirca, Piano Mangione, Sperlinga , Piazza  e Scupertu. “ Sono stati giorni di divertimento per i nostri ragazzi nel rispetto delle regole e dell’avversario. L’ obiettivo dello sport è crescita sociale, se qualcuno diventerà importante che ben venga però l’ obiettivo principale è stato quello di togliere i ragazzi dalla strada e dare loro una buona formazione sportiva. Vorrei ringraziare gli sponsor, le associazioni , scuole di ballo che hanno allietato la serata con piccoli spettacoli e il comune di Niscemi, tutti questi hanno contribuito alla riuscita di questo nono torneo che riscuote ogni anno tantissimo successo”, così conclude Daniele Cona, responsabile tecnico della scuola Santamaria calcio,  molto soddisfatto del suo lavoro.

Articoli correlati