Niscemi: manifestazione per il 25 aprile, con le autorità e le associazioni

In occasione della ricorrenza del 73° Anniversario della Festa della liberazione che ha segnato la caduta del dominio nazi-fascista, l’amministrazione comunale di Niscemi e il sindaco Massimiliano Conti, hanno disposto per domani sera l’organizzazione di una manifestazione commemorativa, con la partecipazione delle Autorità civili e militari e delle associazioni combattentistiche e d’Arma, di volontariato e di liberi cittadini.

Il programma della celebrazione della Festa della Repubblica in città, comprende alle 18:00, la celebrazione di una messa al Santuario della Madonna del Bosco in memoria di tutte le persone che persero la vita per la liberazione dell’Italia.

Alla fine della celebrazione Eucaristica, avrà inizio dal Santuario della Madonna del Bosco un pubblico corteo che preceduto da una corona d’alloro portata da due componenti delle associazioni d’Arma, attraverserà le vie Madonna, Salvatore Noto, XX Settembre ed Umberto.

All’arrivo in piazza Vittorio Emanuele, saranno resi gli onori civili e militari ai caduti per la libertà con la deposizione della corona d’Alloro nella lapide del Milite Ignoto che è collocata nel muro esterno del palazzo di città.

“La Festa della Liberazione- ha affermato il sindaco Massimiliano Conti- commemora un giorno fondamentale della storia della Repubblica Italiana e costituisce annualmente un’occasione di riflessione e valorizzazione dei valori della libertà conquistati e che oggi costituiscono le solide basi sulle quali è fondata la Repubblica”.