Niscemi: nasce la consulta della legalità, presieduta da don Giuseppe Cafà

È nata a Niscemi la “Consulta comunale delle associazioni alla legalità”, che unisce associazioni e volontariato della città  più volte è stata duramente colpita dalla mafia.

La consulta, che è presieduta da don Giuseppe Cafà, sacerdote di “frotniera” e parroco della Chiesa Madre, è ospitata nella sede del comitato niscemese antiracket, aderente alla Fai.

Il gruppo ha l’obiettivo di diffondere la cultura della legalità e della sicurezza in città,  nonchè quello di superare l’indifferenza. Per tale ragione don Giuseppe Cafà ha chiamato la nuova organizzazione “Fai le cose giuste”.