Niscemi, in pensione Salvatore Di Martino, comandante della Polizia municipale

Una carriera lunga quasi quarantatré anni, iniziata nel Corpo della Polizia Municipale di Niscemi il 6 settembre del 1976 come agente, poi come ispettore fino al 2001, dal 2002, per tre anni, vicecomandante e comandante dal gennaio del 2006.

Salvatore Di Martino va in quiescenza col grado di Commissario capo, avendo maturato nella Polizia Municipale quarantadue anni e dieci mesi di laborioso servizio. “Ricordo – ha affermato il Comandante Di Martino – che il primo giorno della mia assunzione venni accolto in questa aula consiliare dal vicesegretario comunale Ignazio Conti, padre del nostro attuale sindaco Massimiliano Conti. La storia ha voluto che a darmi il saluto di commiato adesso fosse il figlio. Ho chiesto di salutare tutti i colleghi proprio qui perché simbolo delle decisioni amministrative che hanno caratterizzato la storia di Niscemi e del Palazzo comunale, in cui prima aveva sede la Polizia Municipale. Ringrazio il sindaco Massimiliano Conti e tutti i colleghi – ha poi concluso – per essere qui a onorarmi con la loro presenza nel giorno del mio pensionamento”.

Il Comandante Di Martino ha inoltre ricordato, commosso, tutti i colleghi non più in vita ed è stato omaggiato con un orologio e un tablet in regalo da parte dei dipendenti, dei dirigenti e dell’Amministrazione comunale.