Niscemi: conclusi i primi progetti del servizio civile.

Si è svolto presso l’auditorium del Centro socio culturale “Totò Liardo” un convegno sul tema ”Esperienze di servizio civile nazionale nel Comune di Niscemi: Diario di un volontario”. Con l’incontro si sono conclusi i tre progetti di servizio civile promossi dall’associazione Penelope in partenariato con il Comune di Niscemi denominati “La scuola oltre la scuola” e “Comunità plurali” attuato sia nell’ambito dei servizi sociali che della pubblica istruzione.

Durante la Conferenza, i 16 volontari del servizio civile, che hanno percepito per un anno la somma di 440 Euro mensili, hanno relazionato sull’importante esperienza maturata con lo svolgimento dei progetti, sia dal punto di vista umano che lavorativo, tra i quali anche Valentina Nanfaro, memoria storica che è stata impegnata nel servizio civile volontario nell’anno scolastico 2014/2015.

Al progetto di servizio civile hanno aderito anche le scuole medie Statali “Giovanni Verga” e dell’Istituto comprensivo della città, del Centro di accoglienza per diversamente abili “Rosario Livatino”, della Parrocchia “Anime Sante del Purgatorio”, del Centro di aggregazione per minori “Azione sociale” ed altre organizzazioni di volontariato e cooperative sociali.

All’incontro presieduto dal sindaco Massimiliano Conti, dagli assessori Adelaide Conti, Alessandro Mongelli, dal prof. Carmelo Giugno in rappresentanza della scuola media Verga, dal prof. Aldo Branciforti per l’Istituto comprensivo, Giuseppe Bucalo e Maria Lucia Ferrara, rispettivamente presidente e responsabile dell’associazione Penelope, hanno partecipato i 16 volontari che hanno svolto i tre progetti di servizio civile, Eleonora Pedilarco per il Centro d’accoglienza “Rosario Livatino”, la dottoressa Concetta Gueli per il Centro di aggregazione per minori, gli assistenti sociali del Comune Sergio Callari, Maria Russo e Marina Giardinelli come operatori locali dei progetti, nonché la dirigente della Ripartizione servizi sociali e pubblica istruzione del Comune Cettina Cinquerrui.

Il sindaco Massimiliano Conti, a conclusione dell’incontro, ha consegnato gli attestati di merito ai 16 volontari che hanno svolto i tre progetti di servizio civile, che sono Selene Maria Cutrona, Valentina Spinello, Veronica Pardo, Francesco Spinello, Federica Pardo, Maria Rita Sentina, Federica Arena, Simona Lucia Cultraro, Maria Di Benedetto, Anna Erostrato, Simone Zabatino, Elenia Spinello, Maria Concetta Lupo, Serena Spinello,  Giulia Cutruneo, Gabriella Pepi

Ieri mattina hanno preso servizio altri 24 volontari che saranno impegnati per un anno nello svolgimento di progetti di servizio civile volontario denominati “la scuola che vorrei”e “L’Abc dell’accoglienza”.