Niscemi: tredicenne si impicca. Non avrebbe retto alla morte della nonna

Si sarebbe tolto la vita  ieri un ragazzino  di 13 anni di Niscemi. A quanto pare non avrebbe retto alla morte dell’amata nonna. A riferire la notizia sono stati alcuni siti sul web. Dalle informazioni che circolano sembrerebbe che il ragazzino si sarebbe impiccato nel vano scala della sua casa. A fare la macabra scoperta sarebbe stata la sorella di 18 anni. La ragazza avrebbe chiesto l’aiuto del fidanzato per riuscire a liberare il tredicenne dal cappio di corde. Inutile il soccorso  del 118 arrivato subito dopo, il tredicenne era già privo di vita. Indagini in corso da parte delle Forze dell’ordine.

Articoli correlati