Nomina gruppo coordinamento per la riconversione industriale. Siciliano: attenzione alta su Gela

Nominati dal ministro Federica Guidi i componenti del Gruppo di Coordinamento e Controllo per la definizione e l’attuazione del Progetto di Riconversione e di Riqualificazione Industriale dell’area di crisi industriale complessa di Gela.  Dell’organismo, in carica per tre anni, fa parte il sindaco Domenico Messinese, assieme a due rappresentanti del Mise, ad un membro della Regione Siciliana, ed uno a testa per il Ministero del Lavoro, il Ministero dell’Ambiente ed il Ministero delle Infrastrutture. La nomina è avvenuta a pochi giorni dal tavolo tecnico di verificata dell’accordo Eni, al Mise. Soddisfatto per la celerità del decreto il vice sindaco Simone Siciliano. “Il Comune di Gela in questo modo – commenta il vice sindaco – si conferma attore di monitoraggio, coordinamento e controllo di tutte le ricadute sul territorio per tutelare i suoi livelli occupazionali. Rimane alto il livello di attenzione da parte del Governo Centrale sul caso Gela”.

 

Articoli correlati