Nuova turnazione idrica a Niscemi: il programma frutto di confronto tra Caltaqua e sindaco

Avviata la nuova programmazione della  distribuzione idrica nel comune di Niscemi. Il riassetto è stato messo a punto dopo una serie di confronti e riunioni tra il Sindaco e il Dipartimento Tecnico di Caltaqua serviti per individuare utili soluzioni al fine di  rendere la distribuzione più regolare ed omogenea nell’intera area del territorio comunale.
Questa la nuova distribuzione

Il Settore Ospedale-Carabinieri resta in h24.

Lunedì 11/12

Spasimo Basso Forestale           (ap: 07:30 durata: 6 ore)
Spasimo Alto                            (ap: 07:30 durata: 6 ore)
Gramsci                                   (ap: 07:30 durata: 6 ore)
Spasimo Basso Barracuda         (ap: 07:30 durata: 12 ore)
Macello Basso                          (ap: 19:30 durata: 12 ore)
Lato Cicero                              (ap: 19:30 durata: 12 ore)
Poggio Placenti                        (ap: 19:30 durata: 12 ore)

Martedì 12/12 (Giorno 2):

Tripoli Trapeto                              (ap: 07:30 durata: 12 ore)
Canale                                         (ap: 07:30 durata: 12 ore)
Macello Alto                                 (ap: 07:30 durata: 12 ore)
Cimitero Alto                                (ap: 07:30 durata: 24 ore)
Pitre                                            (ap: 07:30 durata: 24 ore)
Centro                                         (ap: 19:30 durata: 12 ore)

Mercoledì 13/12 (Giorno 1):
Spasimo Basso Forestale               (ap: 07:30 durata:   6 ore)
Spasimo Alto                                (ap: 07:30 durata:   6 ore)
Gramsci                                       (ap: 07:30 durata:   6 ore)
Spasimo Basso Barracuda              (ap: 07:30 durata:   6 ore)
Cimitero Basso + Carbone M.         (ap: 07:30 durata: 12 ore)
Macello Basso                               (ap: 19:30 durata: 12 ore)
Lato Cicero                                   (ap: 19:30 durata: 12 ore)
Poggio Placenti                             (ap: 19:30 durata: 12 ore)

Da mercoledì 13 in poi la distribuzione sarà ripetuta secondo l’orario programmato
per  “Giorno 1” e “Giorno 2”.

Quella appena avviata è  una turnazione sperimentale: parallelamente, infatti, Caltaqua ha anche messo in campo, con i propri tecnici, un’azione di monitoraggio sistematico e  costante in maniera tale, all’occorrenza, da intervenire per apportare quegli aggiustamenti che si dovessero rendere utili e necessari.
Il Gestore continuerà nel  programma di miglioramento del sistema di distribuzione idrica all’utenza in attesa che la Regione Siciliana perfezioni e completi l’iter relativo al finanziamento di circa 3,8 milioni di euro relativo al progetto di sostituzione della rete idrica.