Nuovi orari Autobus Gela-Niscemi e Gela-Butera

RIMODULATI GLI ORARI autobus DI RIENTRO DA GELA PER GLI STUDENTI PENDOLARI Da NISCEMI E BUTERA

Anche se in ritardo rispetto alla data di inizio anno scolastico, ma soprattutto rispetto alle esigenze degli principali utenti  dei collegamenti, finalmente è stato proficuo l’incontro tra gli amministratori comunali, i dirigenti scolastici ed i vertici dell’Azienda Etna Trasporti.

Era infatti da decenni che gli studenti pendolari di Niscemi e Butera erano costretti  a uscire prima dagli Istituti scolastici superiori frequentati al fine di riuscire a prendere da Gela l’ultimo autobus di linea. Questo perchè gli orari di partenza non sono mai stati coincidenti con quelli dell’uscita scolastica.

Un grave problema ed un cronico disagio che ha sempre leso il diritto allo studio dei 270 studenti pendolari di Niscemi e Butera che frequentano le scuole superiori gelesi.

Ed ecco allora, meglio tardi che mai e dopo varie sollecitazioni dei dirigenti scolastici, arrivare l’input dell’assessore alla pubblica istruzione Alessandro Mongelli ed il valido appoggio della vice sindaca di Butera Giusy Pisano, i quali hanno affrontato il problema in un incontro svoltosi  presso l’Istituto d’istruzione superiore Statale “Ettore Majorana” di Gela, insieme ai dirigenti scolastici di Gela Carmelinda Bentivegna (Iiss E. Majorana), Serafina Ciotta (Itis E. Morselli), Grazio Di Bartolo (Iiss L. Sturzo)  e, Boris Maimone e Maurizio Pitta, dirigenti dell’Etna trasporti di Catania.

L’incontro è stato proficuo, perché ha consentito finalmente il raggiungimento di un accordo che è stato siglato con la redazione di un verbale in cui si dispone quanto segue:  a decorrere dal 13 novembre prossimo, l’Etna trasporti adeguerà nelle varie fermate di Gela gli orari di partenza in modo da consentire giornalmente agli studenti pendolari di Niscemi e Butera lo svolgimento dell’ultima ora di lezione.

Da oggi quindi si potrà affrontare il secondo problema per i pendolari: l’insufficienza dei posti a sedere. A questa puntualizzazione dell’assessore Alessandro Mongelli ha risposto il rappresentante  dell’Etna trasporti, Boris Maimone, garantendo la disposizione delle ispezioni a sorpresa volte a verificare l’efficienza del servizio.

A breve quindi ci preoccuperemo di dare piena visibilità ai nuovi orari sulle linee di ritorno Gela-Niscemi e Gela-Butera.