Operazione “Mare Sicuro”, sigilli a uno stabilimento balneare sul lungomare

Sigilli a uno stabilimento balneare sul lungomare di Gela per occupazione abusiva dello spazio demaniale. Denunciato il titolare della struttura, il cui titolo di concessione era scaduto e non regolarmente rinnovato. L’area è stata sottoposta a sequestro così come le attrezzature presenti nella struttura, in attesa di una decisione da parte dell’Autorità Giudiziaria. L’intervento, condotto degli uomini della Capitaneria di Porto di Gela, rientra nell’ambito dell’operazione “Mare sicuro”, che mira a estendere i servizi di controllo su tutta la costa.

Articoli correlati