Operazione di rilevamento al porto rifugio di Gela: ordinanza della Capitaneria di porto

Da oggi la ditta Cantieri Riuniti Srl effettuerà dei rilievi Batimetrici idrografici nel Porto rifugio di Gela.

I lavori dovrebbero concludersi il 10 giugno prossimo, e a tal proposito è stata emanata una ordinanza da parte della Capitaneria di Porto di Gela con cui si ordina, durante il periodo di svolgimento delle attività, a tutte le unità navali di procedere alla minima velocità consentita dal mezzo prestando attenzione alle eventuali segnalazioni che potrebbero essere rivolte dal Comando di bordo del mezzo impegnato nelle operazioni di rilevamento.

I contravventori oltre ad essere ritenuti responsabili di tutti i danni che potrebbero derivare a persone e cosa, saranno puniti ai sensi degli art. 1164, 1174 e 1231 del Codice della Navigazione, se la violazione costituirà reato.